Servizi al Cittadino
Servizi al Cittadino Pagamenti online - PagoPA Entra con SPID

Accesso operatore comunale
 

Ottenere la carta d’identità elettronica

La richiesta del documento avviene unicamente su appuntamento, presentandosi nel giorno fissato presso la sede dell’URP –  Punto Comune, in Piazza Umberto I, 12 – Soriano Nel Cimino.

È possibile prenotarsi di persona, recandosi all’URP,  contattando il numero 0761/742235 o prenotando online tramite l’agenda comunale.

I giorni disponibili per la prenotazione degli appuntamenti sono:

  • lunedi, mercoledi,venerdi: dalle ore 08:30 alle ore 09:30;
  • martedi, giovedi: dalle 14:30 alle 15:30 (dal 1 Settembre 2021, dalle 15,00 alle 16,00).

Per i cittadini impossibilitati per gravi motivi di salute a presentarsi allo sportello, un delegato dovrà richiedere l’emissione del documento nella versione cartacea, che vedrà il passaggio di personale comunale (per la verifica dell’identità della persona e l’eventuale firma) a domicilio dell’interessato.

a Carta di identità elettronica (CIE) è l’evoluzione del classico documento d’identità cartaceo.

La CIE mantiene quale funzione principale quella del documento di identificazione: consente pertanto di comprovare in modo certo l’identità del titolare, tanto sul territorio nazionale quanto all’estero.

Rispetto alla classica carta d’identità cambiano i materiali e le dimensioni: adesso il documento è in policarbonato con le dimensioni di una carta di credito.

Approfondimenti
http://servizidemografici.interno.it/it/content/faq-0

La CIE ha le seguenti caratteristiche:

  • supporto in policarbonato personalizzato recante la foto e i dati del cittadino, corredato altresì da elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture ecc.);
  • un microprocessore che ha funzione di:
  • protezione da contraffazione per i dati anagrafici, la foto e le impronte del titolare;
  • strumento per consentire l’autenticazione in rete da parte del cittadino, finalizzata alla fruizione dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni;
  • fattore abilitante ai fini dell’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • fattore abilitante per la fruizione di ulteriori servizi a valore aggiunto, in Italia e in Europa.

La carta ha un numero seriale stampato sul fronte in alto a destra, che prende il nome di numero unico nazionale (del tipo CA00000AA).

  • Comune emettitore
  • Nome e Cognome del titolare
  • Luogo e data di nascita
  • Sesso
  • Statura
  • Cittadinanza
  • Immagine della firma del titolare
  • Validità per l’espatrio
  • Fotografia
    (ved. https://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf)
  • Immagini di 2 impronte digitali (un dito della mano destra e un dito della mano sinistra), per la lettura delle quali è necessario il rilascio dell’autorizzazione da parte del Ministero dell’Interno
  • Genitori (nel caso di carta di un minore)
  • Codice fiscale
  • Estremi dell’atto di nascita
  • Indirizzo di residenza
  • Comune di iscrizione AIRE (per i cittadini residenti all’estero)
  • Codice fiscale sotto forma di codice a barre

Al momento della richiesta di emissione della Carta di Identità Elettronica le persone maggiorenni possono esprimere la propria volontà a donare organi e tessuti sottoscrivendo una dichiarazione che sarà inviata al Sistema Informativo Trapianti (SIT).

Approfondimenti
http://www.trapianti.salute.gov.it/cnt/cnt.htm

La CIE può essere rilasciata valida o non valida per l’espatrio per i cittadini italiani. Quando non è valida per l’espatrio sulla carta appare apposita dicitura.

È sempre rilasciata non valida per l’espatrio ai cittadini stranieri (comunitari e extracomunitari) maggiorenni e minorenni.

Per un elenco aggiornato dei paesi in cui è possibile entrare con la carta d’identità, si consiglia di consultare il sito https://www.viaggiaresicuri.it/, selezionando il paese di proprio interesse.

La CIE viene rilasciata al minore:

  • VALIDA PER L’ESPATRIO: per i minori cittadini italiani, previo assenso di entrambi i genitori, i quali devono recarsi agli sportelli insieme al minore. Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, è possibile dare il proprio assenso compilando il  modulo disponibile in basso e allegando fotocopia del proprio documento d’identità in corso di validità.

Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore, è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

Sulla carta di identità dei minori di 14 anni valida per l’espatrio, è possibile riportare il nome dei genitori. Quando non è riportato sul documento del minore di 14 anni il nome dei genitori è necessario, per recarsi all’estero con i genitori, munirsi almeno di un certificato di nascita del minore dal quale risultino i nomi dei genitori. Se il minore di anni 14 si reca all’estero non accompagnato da almeno un genitore è necessario richiedere in Questura la dichiarazione di accompagnamento (modulo disponibile sul sito della Polizia di Stato).

  • NON VALIDA PER L’ESPATRIO: con la presenza, assieme al minore, di almeno un genitore. Il rilascio è possibile in tal caso previa esibizione di un precedente documento d’identità oppure con la presenza di un testimone maggiorenne munito di proprio documento d’identità personale.

La validità della CIE è di:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Il rinnovo può essere richiesto 6 mesi prima della data di scadenza stessa.
Non è previsto il rinnovo a seguito di variazione di dati riguardanti lo stato civile, la residenza o la professione.

  • Al momento della richiesta, la CIE non sarà stampata e consegnata direttamente dallo sportello, ma sarà spedita entro 6 giorni lavorativi dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, all’indirizzo indicato dal richiedente (propria residenza o presso diverso domicilio, oppure presso gli stessi uffici del Comune).
  • La carta d’identità cartacea potrà essere rilasciata allo sportello nei casi di reale e documentata urgenza, segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.
  • Sono emesse in formato CIE le carte d’identità dei cittadini impossibilitati a recarsi personalmente presso l’Ufficio Anagrafe (“a domicilio”). Unicamente in questo caso è ammessa la mancata registrazione delle impronte digitali.

La CIE può essere rilasciata a tutti i cittadini maggiorenni e minorenni residenti sul territorio comunale.

Viene rilasciata:

  • a coloro che chiedono per la prima volta la carta di identità, presentando un altro documento d’identità (passaporto o documenti d’identità del paese d’origine) o due testimoni muniti di documenti d’identità;
  • a coloro ai quali la carta d’identità risulta scaduta, presentando il vecchio documento;
  • in caso di smarrimento, furto o deterioramento della carta ancora in corso di validità, presentando denuncia di smarrimento/furto alle autorità competenti o il documento deteriorato.
  • Ai cittadini italiani che non hanno la residenza nel Comune di Soriano Nel Cimino, salvo casi di urgenza documentati; in questo caso è obbligatorio per il Comune richiedere il nulla osta del Comune di residenza.
  • Per il rilascio della CIE da parte degli Uffici consolari ai cittadini italiani residenti all’estero ed iscritti all’AIRE, si è in attesa di una specifica disciplina individuata dai Ministeri degli Esteri e dell’Interno. Fino a tale momento continuerà ad essere emesso il documento in formato cartaceo.

Il costo per il rilascio della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,21  di cui 16,79 quali rimborso in favore dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per i costi di emissione e spedizione.

In caso di nuova ri-emissione del documento per deterioramento, furto, smarrimento di Carta Identità Elettronica, il costo è di Euro 27,21

Il versamento, in contanti, deve essere effettuato direttamente all’Ufficio URP prima di procedere all’avvio della pratica di acquisizione dati: questa modalità di pagamento è provvisoriamente ammessa, ma in base a stabilito dal Decreto “Semplificazione e Innovazione Digitale” il pagamento della CIE-Carta di Identità Elettronica è disponibile soltanto attraverso il sistema pagoPA, mediante il form da compilare in basso .

torna all'inizio del contenuto
Translate »
Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×