Servizi al Cittadino
Servizi al Cittadino Pagamenti online - PagoPA Entra con SPID

Accesso operatore comunale
 

Avvisi Scaduti

16 Agosto 2022

Elezioni politiche 2022 – Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione

Ai sensi all’art. 1 del decreto-legge 3 gennaio 2006, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 gennaio 2006, n. 22, come modificato dalla legge 7 maggio 2009, n. 46, in materia di ammissione al voto domiciliare, gli elettori affetti da grave infermità, che non possono allontanarsi dal proprio domicilio, possono, in occasione delle consultazioni elettorali, esercitare il proprio diritto di voto presso la loro abitazione.
Possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre agli elettori affetti da gravissime infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (e cioè del trasporto pubblico che i Comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale).
Si rammenta inoltre che in occasione di consultazioni referendarie, le disposizioni sul voto domiciliare sono consentite anche se la dimora indicata dall’elettore sia ubicata in un Comune del territorio nazionale diverso da quello di iscrizione elettorale.
COME FARE 

Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, tra il 16 Agosto e il 5 Settembre  , una dichiarazione, anche per via telematica, in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano, indicandone l’indirizzo completo.

La domanda di ammissione al voto domiciliare (che, con riferimento alle elezioni comunali, vale anche per il turno di ballottaggio) deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale.

In particolare, il certificato medico, per non indurre incertezze, dovrà riprodurre l’esatta formulazione normativa di cui all’art. 1 del sopracitato decreto-legge n. 1/2006.

Nei casi di concomitante svolgimento con i referendum di consultazioni elettorali amministrative, si richiamano, in quanto applicabili le disposizioni preclusive di cui all’art. 41, settimo comma, del d.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, secondo le quali i funzionari medici designati al rilascio dei certificati “non possono essere candidati né parenti fino al quarto grado di candidati”.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio elettorale del Comune al 0761/742.210-212

Elezioni politiche 2022 – Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione

Sei soddisfatto di questa informazione ?

Esprimi il tuo giudizio

Media voti 4 / 5. Conteggio voti 1

Nessun giudizio ! Potresti essere il primo a darlo

Non ci sono comunicazioni correlate da proporre

QR Code

Ultimi articoli

Il Comune Informa... 20 Febbraio 2024

VARIAZIONI TRAFFICO VEICOLARE IN VIALE VITTORIO EMANUELE III NEL GIORNO 22 FEBBRAIO 2024 PER LAVORI EDILI

Con allegata ordinanza del Responsabile si dispone la chiusura di Viale Vittorio Emanuele III dalle ore 13:15 a fine lavori nel giorno 22 febbraio 2024 a fine lavori del giorno, per lavori edili indifferibili da effettuare con autogru presso il cantiere sito al civico 59 della suddetta via.

Elezioni Europee 2024 20 Febbraio 2024

ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL’ITALIA DA PARTE DEI CITTADINI DELL’UNIONE EUROPEA RESIDENTI IN ITALIA

Si informa la Cittadinanza, che in occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata tra il 6 e il 9 giugno 2024, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al sindaco del comune di residenza.

Avvisi 15 Febbraio 2024

Avviso alla Cittadinanza di partecipare alla revisione del piano PEBA – Piano Eliminazione Barriere Architettoniche

Con Avviso del Responsabile, tutti i Cittadini singoli o associati sono invitati a trasmettere le proprie osservazioni e suggerimenti al fine della eventuale revisione del piano stesso.

torna all'inizio del contenuto